Il nome evidenzia la chiara ispirazione alle vecchie orchestrine popolari, i componenti non hanno mai cercato di nascondere l'evidente formazione "ad Orecchio" ed "Orale", anche perché non tutti possono vantare scuole musicali o studi approfonditi.

Si fregiano sicuramente della loro passione per le musiche d'origine popolare e come i loro predecessori, eseguono brani da BALLO che oggi si utilizzano nelle feste di balli popolari.

 

Il repertorio è costituito da brani che sono oggi definiti "Musica Popolare" e necessitano della presenza di ballerini che arricchiscono le feste con giudizi, scambio di battute, critiche ecc.. in passato questo modo d'interagire è sempre stato da stimolo, lo scambio d'esperienze è fondamentale per la formazione dei suonatori

 

Sono utilizzati strumenti popolari come la Piva Emiliana, L'organetto Diatonico, la Chitarra, il Violino, il mandolino, la Mandola, il Flauto, l'ocarina, il Bassetto (Violoncello) e strumenti d'accompagnamento poveri come il segone la grattugia ecc. ecc.

 

L'orchestrina può suonare in acustico (come avviene nelle situazioni itineranti), oppure suona con un impianto d'amplificazione. La cui potenza è sufficiente per uscite in locali, piazze e situazioni all'aperto di normali dimensioni.

 

L'associazione organizza inoltre alcune manifestazioni di sapore antico e tradizionale: per alcuni anni al borgo di BORRA (Monte S. Pietro BO) i residenti prima di cena hanno esposto tavoli con dolci e vino, aspettando i suonatori ed i canterini ad augurare fertilità e buon raccolto.... a questo CANTAMAGGIO grande è stata la partecipazione d'appassionati magari non particolarmente intonati, ma di grande appetito.

Il 6 Gennaio nel territorio di Monte S. Pietro LA BEFANATA ha rispolverato vecchi riti legati alla Pasquella con canterini e suonatori per i borghi , partendo dal pomeriggio si gira per le case fino al calar del sole per poi ritrovarsi tutti (quando è possibile in un locale a far festa).

Da alcuni anni partecipiamo alla rassegan dei cantamaggio di Morro D'Alba (Ancona), al Funerale della Saracca di Oliveto (Bologna) ed alla Fira di Sdaz a Pontecchio Marconi (Bologna) ed al Carnevale della LACHERA di Rocca Grimalda (AL)

fv